Inflazione Impero Romano: con Marco Aurelio, dopo un periodo d’oro durato più di un secolo, le invasioni barbariche e la peste avevano ridotto la popolazione dell’impero romano di un terzo.

L’abbandono del principato elettivo portò all’ascesa al potere di Commodo, che sperpererà le casse dello stato, svuotandole in giochi e altri vizi. Alla sua morte seguirà una crisi politica che porterà alla guerra civile.

Tra i contendenti al trono emerse il generale africano Settimio Severo, fedele al motto: «Siate concordi, arricchite i soldati e non curatevi del resto» Ma con quali risorse?

L’esercito di Settimio Severo contava infatti 33 legioni (poco meno di mezzo milione di uomini), e assorbiva dal 40 al 60% delle entrate dello Stato.

Egli portò lo Stipendium annuale dei legionari da 300 a 400 denari (potere d’acquisto di 700 euro circa, il doppio di un insegnante dell’epoca), e suo figlio Caracalla lo portò a 600 denari: in venti anni era di fatto raddoppiato.

L’aumento degli stipendi per così tante persone provocò un’inflazione importante, rafforzata ulteriormente da una svalutazione della moneta.

Per salvare le casse dello Stato, Settimio Severo aveva dimezzato la quantità di argento nel denarius e il figlio Caracalla coniò l’Antoniano, che ne conteneva metà.

Questo processo di svalutazione colpì soprattutto il ceto medio, che vide scendere costantemente il valore delle proprie rendite agricole.

E, con l’Editto di Caracalla e l’estensione della cittadinanza anche alle province, estese le imposte anche a chi prima ne era esentato.

Come avresti risolto il problema dell’inflazione ai tempi dell’Impero Romano?

Donato Rizzi

2 Comments
  1. 金万达 4 months ago

    You choose peace or war?

  2. Much Photos Watch 4 months ago

    How is the COVID situation over there?

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

©2022 Economiain10secondi

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma c'è possibile inviare una e-mail e ti tornare a voi, al più presto.

Sending

Accedi con le tue credenziali

or    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account