Il ministro della Transizione ecologica torna a parlare di nucleare e lo fa durante un incontro con gli studenti organizzato dal progetto didattico Cosmopolites.

il nucleare è il futuro e le nuove centrali saranno la soluzione a tutti i problemi”

Della stessa opinione sembrerebbe la Commissione europea che, la scorsa settimana, ha deciso di inserire il nucleare e il gas nella lista degli investimenti sostenibili

Cingolani si è espresso anche sulla questione referendum:

“Noi abbiamo votato dei referendum che hanno escluso il nucleare però quello era il nucleare di prima generazione, non quello di cui si parla adesso”

In futuro, quando avremo tutti i dati sui costi per megawatt, sulla produzione di scorie radioattive, su quanto sono sicure, allora il paese potrà prendere le sue decisioni, con un altro referendum

I reattori a cui il ministro si riferisce sono quelli di 4/a generazione a fissione, reattori modulari più piccoli e più sicuri.

Questi piccoli reattori però sono ancora in fase di studio e ci vorranno ancora diversi anni.

Sono assolutamente certo, conclude il ministro, che la fusione nucleare sarà la soluzione di tutto

Carmelo La Manna

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

©2022 Economiain10secondi

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma c'è possibile inviare una e-mail e ti tornare a voi, al più presto.

Sending

Accedi con le tue credenziali

or    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account