Raul Bissoultanov, 28 anni, lottatore ceceno, ha lasciato il carcere di Rebibbia. Alla base della scarcerazione un difetto di procedibilità.

I giudici della Corte d’Assise di Roma hanno disposto la scarcerazione perché Bissoultanov non era presente sul territorio italiano quando è stata emessa la misura di custodia cautelare.

L’uomo era stato arrestato in Germania nel mese di ottobre a seguito di un mandato di arresto europeo. Secondo l’accusa sarebbe stato proprio Bissoultanov a sferrare il calcio letale per Niccolò Ciatti.

Niccolò Ciatti, giovane di Firenze, è stato pestato a morte, senza alcun motivo, la notte tra l’11 e il 12 agosto del 2017 in una discoteca di Lloret de Mar dove si trovava con gli amici.

Bissoultanov ha lasciato il carcere in attesa del processo per omicidio volontario, fissato per il 18 gennaio.

Carmelo La Manna

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

©2022 Economiain10secondi

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma c'è possibile inviare una e-mail e ti tornare a voi, al più presto.

Sending

Accedi con le tue credenziali

or    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account