La polizia, di regola, non può importi di aprire la porta di casa.

L’art. 14 della nostra Costituzione sancisce l’inviolabilità del domicilio.

La tutela del domicilio è garantita da una riserva di legge assoluta e da una riserva di giurisdizione.

Solo la legge può stabilire quando e come la libertà può essere sacrificata e le restrizioni possono essere disposte solo dall’autorità giudiziaria.

L’accesso in casa può avvenire solo con un mandato, nell’ambito di

un’indagine penale.

Il mandato è il decreto di autorizzazione alla perquisizione domiciliare.

Emesso dal pubblico ministero, durante le indagini preliminari, o dal

giudice, durante il dibattimento.

Affinché sia valido, il mandato deve essere motivato.

Di regola la perquisizione deve avvenire tra le ore 7.00 e le ore 20.00.

Il giudice però nei casi di urgenza può disporla anche al di fuori di questi limiti.

La polizia può entrare in casa senza mandato solo in due casi:

  • Flagranza di reato
  • Evasione

Il giudice dovrà autorizzare la perquisizione successivamente tramite decreto di convalida.

La polizia può entrare a casa tua se alle tre del mattino stai dando una festa disturbando tutto il vicinato?

In questo caso si, perché sei colto in flagranza di reato (disturbo alla quiete pubblica.

Al di fuori di questi casi la polizia non ha il diritto di entrare in casa tua e se lo fa può essere denunciata

La querela va presentata entro tre mesi dalla commissione al reato.

Carmelo La Manna

0 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

©2022 Economiain10secondi

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma c'è possibile inviare una e-mail e ti tornare a voi, al più presto.

Sending

Accedi con le tue credenziali

or    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account