Shimon Hayut è il vero nome di Simon Leviev, un ragazzo israeliano che si presentava sull’app di appuntamenti Tinder come il figlio del magnate dei gioielli Lev Leviev.

Hayut è nato e cresciuto a Bnei Brak, città situata a est di Tel Aviv. Figlio di un rabbino, la sua infanzia è stata segnata dal rigore religioso.

Già dall’età di 20 anni ha mostrato d’essere un truffatore: rubava i libretti degli assegni per noleggiare auto di lusso e prendere lezioni di volo, iniziando a elaborare l’immagine del finto miliardario.

Giocava questo ruolo per conquistare le ragazze conosciute su Tinder pagando cene costose, viaggi in jet privati e pernottamenti in hotel di lusso, ma quello era solo un tassello del suo piano.

Una volta ottenuta la loro fiducia, chiedeva in prestito ingenti somme di denaro fingendo di essere con i conti bloccati e in pericolo di vita.

Vi ricorda qualcosa?

Esatto, lo schema di Ponzi! Con l’utilizzo di denaro ricevuto dalle vittime della truffa, Simon dava luogo ad altre frodi ostentando ricchezza fittizia.

Nel 2019, grazie all’aiuto di una ragazza truffata, è stato arrestato dall’Interpol in Grecia.

Poi è stato estradato in Israele, dove ha scontato solo 5 mesi di carcere.

Simon ha ingannato donne di tutto il mondo per una cifra stimata di 10 milioni di dollari.

Oggi è un uomo libero, fidanzato con una super modella israeliana e continua ad ostentare la sua ricchezza.

Le sue vittime continuano a pagare i debiti contratti per lui…

Carmelo La Manna

2 Comments
  1. fgWiy 11 months ago

    547980 381859Spot on with this write-up, I need to say i believe this superb site needs significantly a lot more consideration. Ill probably be once once more to learn a fantastic deal a lot more, several thanks that details. 574566

  2. Homepage 11 months ago

    … [Trackback]

    […] Find More Informations here: economiain10secondi.com/schema-ponzi-simon-leviev-il-truffatore-di-tinder/ […]

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

©2023 Economiain10secondi

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma c'è possibile inviare una e-mail e ti tornare a voi, al più presto.

Sending

Accedi con le tue credenziali

or    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Create Account